COD: B-HERO-50 Categorie: , ,

Barrier Hero

40,00

Prezzo più basso negli ultimi 30 giorni: 32,00.

Barrier Hero: una carezza quotidiana per proteggere la tua pelle o quella di chi ami. Adatta alla pelle delicata dei neonati, e anche a quella di bambini e adulti. Promuove il ripristino della barriera cutanea e la rigenerazione della pelle grazie alla presenza di Pantenolo al 5%, attivo rinomato per le sue proprietà riparatrici e lenitive. Un blend di ceramidi, cera d’api, prebiotici, acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6 e molti altri attivi, fanno di Barrier Hero la compagna perfetta per tutti quelli che hanno bisogno di ritrovare una sensazione di comfort sulla pelle.

Adatta alle pelli secche, desquamate, irritate, ultrasensibili, sensibilizzate, ottima anche per il cambio pannolino. Oltre a un pool di attivi che aiutano a riparare la pelle e ripristinare la barriera, contiene attivi emollienti, idratanti, lenitivi e che rafforzano il microbiota cutaneo.

Ritroverai così una pelle dal ritrovato equilibrio e in grado di mantenere la sua naturale bellezza grazie alla sua formula unica realizzata da Beautycology®.

Contenuto della confezione e caratteristiche:

  • Una crema barriera, protettiva Barrier Hero da 50 ml
  • Pantenolo 5%
  • Ceramidi, cera d’api, acidi grassi essenziali omega 6 e 3, prebiotici
  • Adatto alle pelli sensibili e delicate (può essere usato anche nelle zone intime)
  • Neonati, bambini, adulti
  • Nickel Tested <1 PPM
  • Gender Neutral
  • Made in Italy

Anche Barrier Hero segue la filosofia Gender Neutral, applicata a tutti i prodotti a marchio Beautycology® e quindi è perfetto sia per uomini che per donne.

A cosa serve | Ingredienti chiave | A chi è adatta | Come Usarla | Texture

 

Descrizione

Barrier Hero è una crema multiuso adatta a tutti: neonati, bambini, adulti.

Grazie ai suoi ingredienti ripristina la barriera cutanea e la pelle danneggiata, rafforza il microbiota, idrata e lenisce.

La sua texture, ricca e nutriente, si assorbe subito, permettendo di essere utilizzata anche come crema viso dalle pelli secche. Può essere applicata sia sul viso che sul corpo, ovunque se ne senta la necessità. Dona sollievo in caso di pelle irritata, perfetta anche sulle pieghe del naso in caso di raffreddore, o per la zona pannolino.

Il pool di attivi contenuti in Barrier Hero riesce a svolgere in realtà molte attività che trovi qui riassunte:

  • Promozione della riparazione cutanea: Pantenolo 5%
  • Rafforzamento della Barriera Cutanea: Pantenolo 5%, un pool di ceramidi, cera d’api, Glicerina, Vitamina F (omega 6 e omega 3):
  • Rafforzamento del Microbiota cutaneo: Inulina e Alpha Glucan Oligo Saccharide
  • Antiossidante: squalane, Vitamina E pura (tocoferolo), Hydroxyacetophenone
  • Idratante: Pantenolo, Glicerina
  • Emolliente: squalano, cera d’api, Vitamina F (omega 3 e 6), olio di ricino
  • Lenitivo: Pantenolo, cera d’api, Vitamina F (omega 3 e 6), Hydroxyacetophenone

 

 

A cosa serve

Barrier Hero è una crema da avere sempre con sé.

Si tratta di una crema protettiva, che, grazie ai suoi attivi aiuta a ripristinare una barriera cutanea compromessa, protegge da irritazioni e aiuta la pelle ad autoripararsi. Inoltre contiene attivi che ripristinano il microbiota cutaneo, idratano e leniscono la pelle, aiutandola a ritrovare il suo equilibrio.

 

Ingredienti chiave

  • Pantenolo 5% (provitamina B5) aiuta la pelle compromessa a rigenerarsi e a ripararsi dall’interno, rafforza la naturale funzione barriera della pelle, in modo da potersi proteggere dalle aggressioni esterne, è idratante e lenitivo. Quando il pantenolo penetra nella pelle viene trasformato in acido pantotenico (Viatmina B5), fondamentale per il cosiddetto “ciclo di Krebs”, un processo che fornisce energia alle cellule cutanee. In questo modo contribuisce alla rigenerazione della pelle
  • Un pool di ceramidi, sfingosina e colesterolo vegetale concentrato lipidico identico alla pelle, imita la struttura della barriera cutanea, ripristina la barriera aiuta la pelle secca a recuperare i ceramidi presenti naturalmente sulla pelle, aiuta la pelle a mantenersi idratata ed è fondamentale per la barriera cutanea, chi ha la pelle arrossata generalmente ne ha una mancanza e per questo è utile che le re-integri. Rispetto a molti prodotti in commercio che contengono un solo tipo o un paio di tipi di ceramidi, noi abbiamo preferito utilizzare un pool completo di ceramidi e altri grassi essenziali perché essendo più simili al mix cutaneo riescono ad agire meglio sulla pelle.
  • Vitamina F – Acido Linoleico (omega 6): acido grasso essenziale, componente fondamentale per la salute della barriera cutanea, viene utilizzato dalle ghiandole sebacee per sintetizzare lo squalene e ceramidi (in particolare la ceramide 1), riduce la possibilità di pori ostruiti, è un alleato nel trattamento delle macchie cutanee riduce i danni dati dai raggi UV ed è perfetto per trattare o prevenire la psoriasi e la dermatite atopica.
  • Vitamina F – Acido Linoleinico (omega 3): acido grasso essenziale, riduce i danni dati dai raggi UV e può essere efficace sulle macchie
  • Prebiotici (inulina e Alfa-glucan oligosaccaride) sono dei prebiotici e per questo aiutano a pelle a ritrovare il proprio equilibrio agendo sul microbiota cutaneo.
  • Il Tocoferolo (Vitamina E), svolge nella formula prevalentemente una funzione antiossidante nei confronti degli oli. Questo per far in modo che non si ossidino. L’applicazione di oli ossidati è causa di una maggior esposizione ai radicali liberi, una delle principali cause dell’invecchiamento cutaneo precoce.
  • Cera d’api emolliente, rende la pelle più morbida, crea una barriera semi-occlusiva sulla pelle che riduce la perdita di idratazione, oltre a proteggere la pelle dagli irritanti esterni, lenitiva. Aiuta a ridurre i sintomi di condizioni cutanee come la dermatite e la psoriasi.
  • Squalane idratante, antiossidante, emolliente, fonte di acidi grassi. È la versione stabile dello squalene, uno dei principali costituenti del sebo.
  • Hydroxyacetophenonesostanza antiossidante e lenitiva che si trova naturalmente nel camemoro, il rovo artico, prodotta per sintesi, ma nature-identical, per una maggiore sostenibilità.
  • Glicerinaidratante, migliora la funzione barriera, plasticizzante e cheratolitica.

A chi è adatto

È un valido alleato per chiunque, neonati, bambini, adulti, ma in special modo per tutte quelle persone che hanno una pelle che ha bisogno di ripristinare la propria barriera cutanea.

Si adatta perfettamente a tutti i tipi di pelle, anche quelle sensibili o delicate. Può essere utilizzato anche sui neonati e sui bambini dato che è dermatologicamente testato su pelli sensibili attraverso un test a “insulto ripetuto” che permette di valutare la sua tollerabilità sulle pelli non solo sensibili, ma anche delicate. Inoltre, la sua sicurezza d’uso è stata valutata anche attraverso un’expertise pediatrica.

Adatto anche all’uso sulla pelle delicata delle zone intime ed adatto anche a un uso professionale.

È un prodotto unisex, adatto quindi sia agli uomini che alle donne, perché per noi la Skincare dovrebbe essere sempre Gender Neutral.

 

Come usarlo

Applica Barrier Hero sulla pelle detersa del viso o del corpo una o due volte al giorno, o secondo necessità.

Per il cambio pannolino: fino ai tre mesi di età utilizzare mezzo pump di prodotto due volte al giorno, poi a ogni cambio pannolino.

Non contiene filtri solari, per questo se ti esponi al sole hai comunque bisogno di applicare la protezione solare che utilizzi abitualmente.

 

Texture

Barrier Hero ha una texture ricca e nutriente, un vero e proprio balsamo che si assorbe subito sulla pelle, lasciandola immediatamente morbida e nutrita.

 

Lista ingredienti

In questa sezione puoi trovare la lista completa degli ingredienti utilizzati per la realizzazione di Barrier Hero ed un’utile sintesi della loro funzione. Cliccando su uno dei link che trovi nel testo, accederai ad un approfondimento specifico. Vogliamo che tu possa essere un consumatore consapevole.

 

Aqua [Water], Caprylic/capric triglyceride (olio emolliente), Ricinus communis (Castor) seed oil (olio di ricino, emolliente), Panthenol ((Pro-vitamina B5, idratante, lenitivo, riparatore, migliora l’effetto barriera della pelle), Tapioca starch (amido di tapioca, seboassorbente, miglioratore della texture, addensante), Squalane  (idratante, antiossidante, emolliente ed elasticizzante, è una fonte di acidi grassi. È la versione stabile dello squalene, uno dei principali costituenti del sebo), Octyldodecanol (emolliente), Linoleic acid (omega 6, acido grasso essenziale, utilizzato dalle ghiandole sebacee per sintetizzare lo squalene e i ceramidi, riduce i rischio di imperfezioni e punti neri), Cera alba [Beeswax] (cera d’api) , Glycerin  (idratante), Ceramide NP (lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea), Ceramide AP (lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea), Ceramide EOP (lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea), Cholesterol (lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea, di origine vegetale), Phytosphingosine (lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea),  Tocopherol (Vitamina E, antiossidante), Linolenic acid (omega 3, acido grasso essenziale, riduce i danni dati dai raggi UV ed è efficace sulle macchie, perfetto in abbinata con l’acido linoleico) , Inulin (prebiotico, aiuta a rafforzare il microbiota cutaneo), Alpha-glucan oligosaccharide (prebiotico, aiuta a rafforzare il microbiota cutaneo), Hydroxyacetophenone (antiossidante, lenitivo, conservante non conservante), Palmitic acid (acido grasso che si trova naturalemente nella pelle, emolliente), Oleic acid (omega 9, acido grasso essenziale), Octyldodecyl xyloside (emulsionante), PEG-30 dipolyhydroxystearate (emulsionante), Magnesium sulfate (texturizzante), Ethylhexylglycerin (conservante), Sodium lauroyl lactylate (emulsionante), Gamma-decalactone (aroma pesca), Stearic acid (emolliente, emulsionante), Phenoxyethanol (conservante), Xanthan gum (viscosizzante), Carbomer (viscosizzante).

Ingredients:

Aqua [Water], Caprylic/capric triglyceride, Ricinus communis (Castor) seed oil, Panthenol, Tapioca starch, Squalane, Octyldodecanol, Linoleic acid, Cera alba [Beeswax], Glycerin, Ceramide NP, Ceramide AP, Ceramide EOP, Cholesterol, Phytosphingosine, Tocopherol, Linolenic acid, Inulin, Alpha-glucan oligosaccharide, Hydroxyacetophenone, Palmitic acid, Oleic acid, Octyldodecyl xyloside, PEG-30 dipolyhydroxystearate, Magnesium sulfate, Ethylhexylglycerin, Sodium lauroyl lactylate, Gamma-decalactone, Stearic acid, Phenoxyethanol, Xanthan gum, Carbomer.

 

Profumazione

Non contiene profumi o fragranze, contiene soltanto una sostanza aromatica che apporta alla formula un leggero sentore di pesca, dolce e cremoso allo stesso tempo.

 

Test e principi di formulazione

  • Dermatologicamente Testato su Pelli Sensibili con un test che permette di valutarne l’uso non solo su pelli sensibili, ma anche delicate come quelle dei neonati | Compatibilità della formula con la pelle di bambini e neonati valutata attraverso un’expertise condotta da pediatriNickel Tested <1 PPM | Formulato per ridurre il rischio di allergie.

    Sostanze attive inserite nel prodotto nella dose ottimale raccomandata per far sì che possano espletare al meglio la loro funzione.

    Informazione per i vegani e vegetariani: Barrier Hero contiene ingredienti di origine animale, in particolare contiene cera d’api. Sia gli ingredienti cosmetici che il prodotto finito non sono testati sugli animali, come richiesto dalle leggi Europee sulla cosmetica.

 

Packaging e conservazione

Barrier Hero è una crema inserita in un pratico flacone airless da 50 ml bianco coprente, per preservare al meglio la sua formula.
Un pump di prodotto eroga circa 0,8 ml.

Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano dalle fonti di calore. Utilizza il prodotto entro 12 mesi dall’apertura (PAO 12 M).

 

 

Ricerche scientifiche a supporto

Omega 3,6,9

    • Moore, Erin & Wagner, Charles & Komarnytsky, Slavko. (2020). The Enigma of Bioactivity and Toxicity of Botanical Oils for Skin Care. Frontiers in Pharmacology. 11. 785. 10.3389/fphar.2020.00785.
    • Boelsma, Esther & Tanojo, Hanafi & Boddé, H & Ponec, M. (1996). Assessment of the potential irritancy of oleic acid on human skin: Evaluation in vitro and in vivo. Toxicology in vitro : an international journal published in association with BIBRA. 10. 729-42. 10.1016/S0887-2333(96)00053-7. 
    • Shigeta, Y., Imanaka, H., Ando, H., Ryu, A., Oku, N., Baba, N., & Makino, T. (2004). Skin whitening effect of linoleic acid is enhanced by liposomal formulations. Biological & pharmaceutical bulletin, 27(4), 591–594. https://doi.org/10.1248/bpb.27.591
    • Lee MH, Kim HJ, Ha DJ, Paik JH, Kim HY. Therapeutic Effect of Topical Application of Linoleic Acid and Lincomycin in Combination with Betamethasone Valerate in Melasma Patients. J Korean Med Sci. 2002 Aug;17(4):518-523. https://doi.org/10.3346/jkms.2002.17.4.518
    • Letawe, C., Boone, M., & Piérard, G. E. (1998). Digital image analysis of the effect of topically applied linoleic acid on acne microcomedones. Clinical and experimental dermatology, 23(2), 56–58. https://doi.org/10.1046/j.1365-2230.1998.00315.x
    • Liu, Min & Li, Xia & Chen, Xiao-Ying & Xue, Feng & Zheng, Jie. (2015). Topical application of a linoleic acid-ceramide containing moisturizer exhibit therapeutic and preventive benefits for psoriasis vulgaris: A randomized controlled trial. Dermatologic therapy. 28. 10.1111/dth.12259. 
    • Ottaviani, Monica & Camera, Emanuela & Picardo, Mauro. (2010). Lipid Mediators in Acne. Mediators of inflammation. 2010. 10.1155/2010/858176.
    • Ziboh, V. A., Miller, C. C., & Cho, Y. (2000). Metabolism of polyunsaturated fatty acids by skin epidermal enzymes: generation of antiinflammatory and antiproliferative metabolites. The American journal of clinical nutrition, 71(1 Suppl), 361S–6S. https://doi.org/10.1093/ajcn/71.1.361s
    • Elias PM, Brown BE and Ziboh VA: J. Invest. Dermatol. 74, 230–233 (1980). The permeability barrier in essential fatty acid deficiency: evidence for a direct role for linoleic acid in barrier function.
    • Conti A, Rogers J, Verdejo P, Harding CR, Rawlings AV: Int. J. Cosmetic Sci. 18(1), 1–12 (1996). Seasonal Influences on Stratum Corneum Ceramide 1 Fatty Acids and the Influence of Topical Essential Fatty Acids.
    • Elias PM: J. Invest. Dermatol. 125, 183–200 (2005). Stratum Corneum Defensive Functions: An Integrated View.
    • Rawlings AV, Matts PJ: J. Invest. Dermatol. 124, 1099–1110 (2005). Stratum Corneum Moisturization at the Molecular Level: An Update in Relation to the Dry Skin Cycle.

Creme barriera

  • Corazza, M., Minghetti, S., Bianchi, A., Virgili, A., & Borghi, A. (2014). Barrier creams: facts and controversies. Dermatitis : contact, atopic, occupational, drug, 25(6), 327–333. https://doi.org/10.1097/DER.0000000000000078

Burro di Karitè

  • Ferreira, Marta & Magalhães, Maria & Oliveira, Rita & Lobo, José & Almeida, Isabel. (2021). Trends in the Use of Botanicals in Anti-Aging Cosmetics. Molecules. 26. 3584. 10.3390/molecules26123584.

Dermatite pannolini

  • Yildiz, Ismail & Kizilca, Ozgur & Haksayar, Aysen & Demirkale, Zeynep. (2023). Pediatricians’ Knowledge, Attitudes, and Therapeutic Approaches Regarding Diaper Dermatitis: A Common Condition with Many Different Practices. Clinical, Cosmetic and Investigational Dermatology. Volume 16. 901-910. 10.2147/CCID.S405414.
  • Benitez Ojeda, A. B., & Mendez, M. D. (2023). Diaper Dermatitis. In StatPearls. StatPearls Publishing.

Pantenolo

  • Proksch, Ehrhardt & Nissen, H. (2002). Dexpanthenol enhances skin barrier repair and reduces inflammation after sodium lauryl sulphate-induced irritation. The Journal of dermatological treatment. 13. 173-8. 10.1080/09546630212345674. 
  • Peltier, Erwan & Salvo, Raffaella & Ehret, Andreas & Trapp, Sonja & Lakomsky, Didier & Shazly, Maged. (2023). Evaluation of a 5% dexpanthenol‐containing ointment for the treatment of infant irritant diaper dermatitis through the lens of the caregiver—A real‐world data observational study. Health Science Reports. 6. 10.1002/hsr2.1033. 
  • Cho, Yoon & Kim, Hye & Woo, Seung & Lee, Dong-Hun. (2022). Use of Dexpanthenol for Atopic Dermatitis—Benefits and Recommendations Based on Current Evidence. Journal of Clinical Medicine. 11. 3943. 10.3390/jcm11143943.

Ceramidi

Pantenolo

  • Skin moisturizing effects of panthenol-based formulations FLÁVIO B. CAMARGO, Jr., LORENA R. GASPAR, and PATRÍCIA M. B. G. MAIA CAMPOS, J. Cosmet. Sci., 62, 361–369 ( July/August 2011)
  • Pittermann, W. & SCHMITT, M. & Kietzmann, Manfred. (1999).Skin penetration properties of cosmetic formulations using a perfused bovine udder model. J Cosmet Sci. 50.

Vitamina E

  • W GehringJoachim FluhrJoachim FluhrM Gloor, Influence of vitamin E acetate on stratum corneum hydration. August 1998Arzneimittel-Forschung 48(7):772-5
  • OPINION OF THE SCIENTIFIC COMMITTEE ON COSMETIC PRODUCTS AND NON-FOOD PRODUCTS INTENDED FOR CONSUMERS CONCERNING THE USE OF ALPHA-TOCOPHEROL ACETATE IN COSMETIC PRODUCTS. 2001
  • Aly Hassan NadaAly Hassan NadaAbdelazim ZaghloulAbdelazim ZaghloulMohsen HedayaMohsen HedayaI S Khattab. Stability of vitamin E and vitamin E acetate containing cosmetic preparations. March 2012Journal of Global Pharma Technology 4(3):1-8

Inulina e Alpha Glucan Oligodsaccaride

  • Zofia Nizioł-ŁukaszewskaTomasz BujakTomasz BujakTomasz WasilewskiTomasz WasilewskiEdyta Szmuc. Inulin as an effectiveness and safe ingredient in cosmetics March 2019Polish Journal of Chemical Technology 21(1):44-49
  • Tripodo G, Mandracchia D. Inulin as a multifaceted (active) substance and its chemical functionalization: From plant extraction to applications in pharmacy, cosmetics and food. Eur J Pharm Biopharm. 2019;141:21-36. doi:10.1016/j.ejpb.2019.05.011
  • Review article Inulin as a multifaceted (active) substance and its chemical functionalization: From plant extraction to applications in pharmacy, cosmetics and food Giuseppe Tripodoa, Delia Mandracchiab,⁎
  • Efficacy, tolerability and acceptability of topical regimens containing the prebiotic Biolin in children suffering from atopic dermatitis Article in European Journal of Pediatric Dermatology April 2017.
  • Review article: Changing our microbiome: probiotics in dermatology* Y. Yu iD ,1 S. Dunaway,1 J. Champer,2 J. Kim3 and A. Alikhan4, April 2019.
  • Functional Role of Probiotics and Prebiotics on Skin Health and Disease Vasiliki Lolou and Mihalis I. Panayiotidis * Department of Applied Sciences, Northumbria University, Newcastle Upon Tyne NE1 8ST, UK; Published: 17 May 2019.
  • The effect of an emollient with benfothiamine and Biolin prebiotic on the improvement of epidermal skin function Joanna Narbutt, Igor A. Bednarski, Aleksandra Lesiak Dermoklinika Medical Centre, Lodz, Poland Adv Dermatol Allergol 2016; XXXIII (3): 224–231 DOI: 10.5114/ada.2016.60616.
  • Prebiotic Cosmetics: An Alternative to Antibacterial ProductsMarch 2007International Journal of Cosmetic Science 29(1):63-4.
    2009 Oct;60(10):809-14. doi: 10.1007/s00105-009-1759-4. Pre- and probiotic cosmetics.
  • Coronado, Maria. (2016). Probiotics – promising cosmetic ingredient or marketing tool?. H&PC Today. 10-12.

 

 

Prodotti gender neutral