COD: RLESS-50 Categorie: ,

Redless – crema anti-rossori

(1 recensione del cliente)

55,00

Redless è una crema anti-rossori dall’efficacia testata. Migliora i rossori, rende la pelle più idratata, più turgida e ne aumenta il volume cutaneo.

Redless è la compagna perfetta per tutte quelle persone che per vari motivi soffrono di rossori di natura vascolare, come quelli che accompagnano una pelle soggetta a rosacea, couperose o soggetta ad acne o con tendenza acneica. Oltre a un pool di attivi ad azione anti-rossore, contiene attivi idratanti, lenitivi e che rafforzano la barriera e il microbiota cutaneo.

Ritroverai così una pelle dal colorito più omogeneo, dal ritrovato equilibrio e in grado di mantenere la sua naturale bellezza grazie alla sua formula unica realizzata da Beautycology®.

Contenuto della confezione e caratteristiche:

  • Una crema antirossori Redless da 50 ml
  • Acido Tranexamico 5%
  • Gluconolattone
  • Ceramidi e prebiotici per proteggere e rafforzare la barriera e il microbiota cutaneo
  • Formula arricchita con Pantenolo, Vitamina E pura, Glicerina, Bisabololo, Arginina, Estratti di Centella Asiatica, Rusco, calendula, rucola, fiore di fico d’india, escina
  • Testato su Pelli Sensibili | Nickel Tested <1 PPM | Senza Profumo
  • Gender Neutral
  • Made in Italy

Acquista ora Redless, e otterrai la pelle che hai sempre sognato.

Redless è adatto alle Pelli Sensibili, è Nickel Tested <1 PPM e non contiene profumo, in modo da poter esser utilizzato anche dalle pelli più reattive.

Anche Redless segue la filosofia Gender Neutral, applicata a tutti i prodotti a marchio Beautycology® e quindi è perfetto sia per uomini che per donne.

DESCRIZIONE

Redless è una crema dalla texture leggera e a rapido assorbimento studiata per pelli sensibili con alterazioni del microcircolo. Riduce i rossori di natura vascolare tipici delle persone soggette a couperose, rosacea o acne, inoltre, grazie ai suoi attivi rafforza la barriera cutanea e il microbiota e attenua gli stati infiammatori. Contiene anche delle particelle ad azione soft focus che minimizzano otticamente i rossori in modo immediato.

Contiene il 5% di Acido Tranexamico, l’ingrediente che gode del maggior numero di ricerche scientifiche indipendenti riguardo all’azione contro i rossori di natura vascolare.

Il pool di attivi contenuti in Redless riesce a svolgere in realtà molte attività che trovi qui riassunte:

  • Anti-rossore vascolare: Acido Tranexamico 5%,
  • Anti-rossore ad azione ottica: Titanium dioxide, mica e Tin Oxide
  • Protettrice e rafforzante dei capillari: escina, rusco, centella asiatica, liquirizia, estratto di fiori di fico d’india
  • Riduzione delle infiammazioni: estratto di fiori di fico d’india, estratto di rucola
  • Antiossidante: Gluconolattone, squalane, Vitamina E pura (tocoferolo), estratto di fiori di fico d’india, estratto di rucola (attraverso la stimolazione della produzione di Glutatione).
  • Idratante: Gluconolattone, Arginina, Pantenolo, Allantoina, proteine idrolizzate del lievito
  • Promozione della riparazione cutanea: Pantenolo, Allantoina
  • Rafforzamento della Barriera Cutanea: Gluconolattone, un pool di ceramidi, Acido Tranexamico, proteine idrolizzate del lievito
  • Rafforzamento del Microbiota cutaneo: Inulina e Alpha Glucan Oligo Saccharide
  • Emolliente: olio di mandorla, burro di karitè, squalano
  • Lenitivo: Pantenolo, Allantoina, Bisabololo, Calendula, proteine idrolizzate del lievito

 

    Risultati

    di chi lo ha usato ha ottenuto un significativo miglioramento dei rossori (risultato ottenuto attraverso misurazioni strumentali)

    di chi lo ha usato ha riscontrato un miglioramento dell’aspetto del viso

    di chi lo ha utilizzato ha dichiarato che migliora i rossori, rende la pelle più idratata, più turgida e ne aumenta il volume cutaneo

    A un analisi strumentale il 95% dei volontari ha registrato un miglioramento significativo dei rossori con una riduzione media su tutto il campione di oltre l’11% dei rossori (tenendo conto che un prodotto può essere già definito anti-rossori se ha ottenuto una riduzione media del 4%) e una riduzione massima del 27,66%.

    Perchè è stato effettuato un test strumentale? I test strumentali sono più affidabili dei test clinici poichè riportano dati oggettivi misurati attraverso l’uso di strumenti di alta precisione. 

    il 95% di chi lo ha utilizzato ha dichiarato che migliora i rossori, rende la pelle più idratata, più turgida e ne aumenta il volume cutaneo e il 100% del campione ha riscontrato un miglioramento della pelle del viso (test di autovalutazione).

    Test condotto da un laboratorio indipendente su un campione di 20 volontari con pelle sensibile e reattiva, con arrossamenti e tendenza alla couperose, che hanno utilizzato il prodotto una volta al giorno per 28 giorni.

     

     

     

    A cosa serve

    Redless è una crema ad azione anti-rossore comprovata clinicamente e questo la rende l’alleata perfetta all’interno di una routine adatta a persone che soffrono di rossori, siano essi collegati a una pelle soggetta a rosacea o a couperose o a stati infiammatori di natura acneica.

    La sua texture leggera e a rapido assorbimento la rende piacevole all’uso quotidiano. Grazie a delle perle ad azione soft focus i rossori vengono minimizzati immediatamente dopo l’applicazione, mentre gli altri attivi presenti lavoreranno nel tempo per disarrossare e lenire la pelle, aiutandola a ritrovare il suo corretto equilibrio.

     

    Ingredienti chiave

    •  Acido Tranexamico (5%), grazie alla sua azione emostatica, ad oggi è l’attivo con il maggior numero di studi indipendenti per il trattamento delle cosiddette macchie rosse. In queste ricerche ha dimostrato di agire sui rossori tipici della couperose, della rosacea in genere e dovuti alla presenza di acne. Inoltre, ha un’attività promettente sulle macchie scure (iperpigmentate). Migliora lo stato della barriera cutanea.
    • Gluconolattone è un PHA (poli-idrossiacido). Ottimo antiossidante, stimola la produzione di collagene e acido ialuronico. Per questo è un perfetto attivo antirughe e agisce sui danni solari da fotodanneggiamento. Adatto anche alle pelli ultrasensibili, è un ottimo idratante e migliora la cheratinizzazione della pelle. Rafforza la barriera cutanea e al 10% è perfetto per trattare la pelle soggetta a psoriasi, eczema o rosacea. Già all’8% è in grado di calmare gli eritemi. Riduce le irritazioni date dall’uso di Acidi Esfolianti AHA.
    • Squalane idratante, antiossidante, emolliente, fonte di acidi grassi. È la versione stabile dello squalene, uno dei principali costituenti del sebo.
    • Olio di mandorla è emolliente ed elasticizzante.
    • Burro di karitè è emolliente ed elasticizzante
    • Arginina amminoacido essenziale contenuto naturalmente nell’NMF (Fattore Naturale di Idratazione) e quindi nel film idrolipidico della pelle. Idratante, condizionante e probabilmente anti-age. Quando utilizzato in combinata con Acidi esfolianti rende quest’ultimi più delicati sulla pelle e dunque riduce il rischio di irritazione o sensibilizzazione.
    • Prebiotici (inulina e Alfa-glucan oligosaccaride) sono dei prebiotici e per questo aiutano a pelle a ritrovare il proprio equilibrio agendo sul microbiota cutaneo.
    • Un pool di ceramidi, sfingosina e colesterolo vegetale concentrato lipidico identico alla pelle, imita la struttura della barriera cutanea, ripristina la barriera aiuta la pelle secca a recuperare i ceramidi presenti naturalmente sulla pelle, aiuta la pelle a mantenersi idratata ed è fondamentale per la barriera cutanea, chi ha la pelle arrossata generalmente ne ha una mancanza e per questo è utile che le re-integri. Rispetto a molti prodotti in commercio che contengono un solo tipo o un paio di tipi di ceramidi, noi abbiamo preferito utilizzare un pool completo di ceramidi e altri grassi essenziali perché essendo più simili al mix cutaneo riescono ad agire meglio sulla pelle.
    • Estratti di Centella Asiatica, Rusco, calendula, rucola, fiore di fico d’india;
    • Pantenolo: (provitamina B5) aiuta la pelle a rigenerarsi e a ripararsi, migliora la funzione barriera, idratante e lenitivo.
    • Allantoina:Idratante, promuove il turnover cellulare esfoliando delicatamente, toglie i rossori e promuove la riparazione della pelle.
    • Bisabololo (lenitivo, anti-infiammatorio, anti-irritazioni, anti-batterico) un derivato della camomilla (ma contenuto anche in altre piante) donerà sollievo anche  le pelli più infiammate poiché è anti-infiammatorio, anti-irritazioni, anti-batterico.
    • Il Tocoferolo(Vitamina E), svolge nella formula prevalentemente una funzione antiossidante nei confronti degli oli. Questo per far in modo che non si ossidino. L’applicazione di oli ossidati è causa di una maggior esposizione ai radicali liberi, una delle principali cause dell’invecchiamento cutaneo precoce.
    • Escina derivato dall’ippocastano, riduce i gonfiori e i rossori, protegge i capillari, antiossidante, anti-batterica e anti-virale.
    • Ammonium glycyrrhizate, derivato della liquirizia, lenitivo, anti-infiammatorio
    • Proteine idrolizzate del lievito idratanti, rafforzano la barriera cutanea, lenitiva
    • Glicerina idratante, migliora la funzione barriera, plasticizzante e cheratolitica.

     

    A chi è adatto

    È un valido alleato per chiunque soffra di rossori di natura vascolare siano essi di natura acneica o dovuti alla predisposizione a couperose o rosacea.

    È un prodotto unisex, adatto quindi sia agli uomini che alle donne, perché per noi la Skincare dovrebbe essere sempre Gender Neutral.

     

    Come usarlo

    Applica Redless su pelle detersa una o due volte al giorno uno o due pump di prodotto. 

     

    Ti ricordiamo di applicare sempre anche una protezione solare sopra Redless se ti esponi al sole, non perché Redless sia fotosensibilizzante, anzi, ma per proteggere al meglio la tua pelle e i suoi capillari dall’azione nociva dei raggi UV,

     

    Texture

    Redless ha una texture leggera e a rapido assorbimento.

    Si adatta perfettamente a tutti i tipi di pelle, ed è adatto anche alle pelli sensibili dato che dermatologicamente testato su pelli sensibili.

     

    Lista ingredienti

    In questa sezione puoi trovare la lista completa degli ingredienti utilizzati per la realizzazione di Redless e un’utile sintesi della loro funzione.

    Cliccando su uno dei link che trovi nel testo, accederai ad un approfondimento specifico. Vogliamo che tu possa essere un consumatore consapevole.

    Ingredients:

    Aqua [Water], Propanediol (penetration enhancer), , Gluconolactone (PHA, antiossidante, stimola la produzione di collagene e acido ialuronico, idratante, migliora la cheratinizzazione della pelle, rafforza la barriera cutanea, calma gli eritemi, riduce il rischio di irritazione collegato all’uso di acidi esfolianti), Tranexamic acid (agisce sui rossori e sulla macchie rosse eritematose, contribuisce al ripristino della barriera, può agire sulle macchie scure), Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil (olio di mandorle dolci, emolliente), Caprylic/capric/succinic triglyceride (emolliente), Squalane (idratante, emolliente ed elasticizzante, è una fonte di acidi grassi. E’ la versione stabile dello squalene, uno dei principali costituenti del sebo), Behenyl alcohol (fattore di consistenza, viscosizzante), Butylene glycol (penetration enhancer), Butyrospermum parkii (Shea) butter (burro di karitè,emolliente), Arginine (amminoacido essenziale contenuto nell’NMF, idratante, riduce le irritazioni collegate all’uso di acidi), Mica (parte della perla ad effetto soft focus che minimizza immediatamente i rossori grazie a un effetto ottico), Arachidyl alcohol (emulsionante, emolliente), Inulin (prebiotico), Titanium dioxide (biossido di titanio, parte della perla ad effetto soft focus che minimizza immediatamente i rossori grazie a un effetto ottico), Ceramide NP (ceramide, lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea), Ceramide AP (ceramide, lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea), Ceramide EOP (ceramide, lipide presente naturalmente sulla pelle, aiuta a garantire la barriera cutanea), Cholesterol (colesterolo di origine vegetale, emolliente), Phytosphingosine (precursore della produzione di ceramidi), ,  Panthenol (provitamina B5, umettante, lenitivo, riparativo cellulare), Centella asiatica leaf extract (protegge i capillari, li rinforza e li calma), Ruscus aculeatus root extract (protegge i capillari, li rinforza e li calma), Calendula officinalis flower extract (protegge i capillari, li rinforza e li calma), Hydrolyzed eruca sativa leaf (estratto di rucola, antiossidante, contraste le infiammazioni ai capillari), Allantoin (Idratante, promuove il turnover cellulare, disarrossante, cicatrizzante), Bisabolol (lenitivo), Tocopherol (Vitamina E, antiossidante), Alpha-glucan oligosaccharide (prebiotico), Escin (derivato dall’ippocastano, riduce i gonfiori, protegge i capillari, anti-rossore, antiossidante, anti-batterico, anti-virale), Glicerina idratante, migliora la funzione barriera, plasticizzante e cheratolitica, Ammonium glycyrrhizate (derivato della liquirizia, lenitivo anti-infiammatorio), Hydrolyzed yeast protein (proteine ​​idrolizzate del lievito, idratanti, rafforzano la barriera cutanea, lenitive), Hydrolyzed opuntia ficus-indica flower extract (estratto di fiori di fico d’india, grazie alla sua funzione antiossidante, media le infiammazioni dei capillari) Hydroxyacetophenone (antiossidante, lenitivo, conservante non conservante), Sodium hydroxide (regolatore di pH), Polyacrylate crosspolymer-6 (viscosizzante), Xanthan gum (gelidificante), Tin oxide (parte della perla ad effetto soft focus che minimizza immediatamente i rossori grazie a un effetto ottico), Sodium lauroyl lactylate (coemulsionante), Arachidyl glucoside (emulsionante), Ethylhexylglycerin (glicole derivato dalla glicerina, umettante, emolliente, conservante non conservante),,  Sodium phytate (sequestrante), Citric acid (correttore di pH), Phenoxyethanol (conservante), Sodium benzoate (conservante), Carbomer (viscosizzante), Potassium sorbate (conservante).

    Aqua [Water], Propanediol, Gluconolactone, Tranexamic acid, Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil, Caprylic/capric/succinic triglyceride, Squalane, Behenyl alcohol, Butylene glycol, Butyrospermum parkii (Shea) butter (*), Arginine, Mica, Arachidyl alcohol, Inulin, Titanium dioxide, Ceramide NP, Ceramide AP, Ceramide EOP, Cholesterol, Phytosphingosine, Panthenol, Centella asiatica leaf extract, Ruscus aculeatus root extract, Calendula officinalis flower extract, Hydrolyzed eruca sativa leaf, Allantoin, Bisabolol, Tocopherol, Alpha-glucan oligosaccharide, Escin, Glycerin, Ammonium glycyrrhizate, Hydrolyzed yeast protein, Hydrolyzed opuntia ficus-indica flower extract, Hydroxyacetophenone, Sodium hydroxide, Polyacrylate crosspolymer-6, Xanthan gum, Tin oxide, Sodium lauroyl lactylate, Arachidyl glucoside, Ethylhexylglycerin,  Sodium phytate, Citric acid, Phenoxyethanol, Sodium benzoate, Carbomer, Potassium sorbate.

     

    Profumazione

    Non contiene profumi. L’odore che senti è quello degli ingredienti che lo compongono.

     

    Test e principi di formulazione

    Attività anti-rossori valutata attraverso un test strumentale. Dermatologicamente Testato su Pelli Sensibili | Nickel Tested <1 PPM | | Senza Profumo | Formulato per ridurre il rischio di allergie.

    Sostanze attive inserite nel prodotto nella dose ottimale raccomandata per far sì che possano espletare al meglio la loro funzione.

    Informazione per i vegani e vegetariani: Redless non contiene ingredienti di origine animale. Sia gli ingredienti cosmetici che il prodotto finito non sono testati sugli animali, come richiesto dalle leggi Europee sulla cosmetica.

     

    Packaging e conservazione

    Redless è una crema inserita in un pratico flacone airless da 50 ml bianco coprente, per preservare al meglio la sua formula.
    Un pump di prodotto eroga circa 0,3 ml.

    Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano dalle fonti di calore. Utilizza il prodotto entro 12 mesi dall’apertura (PAO 12 M).

     

    Ricerche scientifiche a supporto

    Acido Tranexamico

    • Kim, Katelyn & Lim, Henry. (2022). The uses of tranexamic acid in dermatology: a review. International Journal of Dermatology. 62. 10.1111/ijd.16160.
    • Ebrahimi, B., & Naeini, F. F. (2014). Topical tranexamic acid as a promising treatment for melasma. Journal of research in medical sciences : the official journal of Isfahan University of Medical Sciences, 19(8), 753–757.
    • Wang, Jordan & Jhawar, Nikita & Saedi, Nazanin. (2019). Tranexamic Acid for Melasma: Evaluating the Various Formulations. The Journal of clinical and aesthetic dermatology. 12. E73-E74.
    • Feng, X., Su, H., & Xie, J. (2021). Efficacy and safety of tranexamic acid in the treatment of adult melasma: An updated meta-analysis of randomized controlled trials. Journal of clinical pharmacy and therapeutics, 46(5), 1263–1273. https://doi.org/10.1111/jcpt.13430
    • Arora, Astha & Bhalla, Mala. (2022). Newer indications of tranexamic acid in dermatology beyond melasma: a review. Pigment International. 9. 70. 10.4103/pigmentinternational.pigmentinternational_81_21.
    • Jakhar, Deepak & Kaur, Ishmeet. (2019). Topical 5% Tranexamic acid for acne-related post inflammatory erythema. Journal of the American Academy of Dermatology. 82. 10.1016/j.jaad.2019.09.074.
    • Bageorgou, Fotini & Vasalou, Varvara & Tzanetakou, Vasiliki & Kontochristopoulos, George. (2018). The new therapeutic choice of tranexamic acid solution in treatment of erythematotelangiectatic rosacea. Journal of Cosmetic Dermatology. 18. 10.1111/jocd.12724.
    • Zhang, Lei & Tan, Wei-Qiang & Fang, Qing-Qing & Zhao, Wan-Yi & Zhao, Qi-Ming & Gao, Jie & Wang, Xiao-Wei. (2018). Tranexamic Acid for Adults with Melasma: A Systematic Review and Meta-Analysis. BioMed Research International. 2018. 1-13. 10.1155/2018/1683414.
    • Kim, Katelyn & Lim, Henry. (2022). The uses of tranexamic acid in dermatology: a review. International Journal of Dermatology. 62. 10.1111/ijd.16160.
    • Li, Yangfan & Xie, Hongfu & Deng, Zhili & Wang, Ben & Tang, Yan & Zhao, Zhixiang & Yuan, Xin & Zuo, Zhihong & Xu, San & Zhang, Yiya & Li, Ji. (2019). Tranexamic acid ameliorates rosacea symptoms through regulating immune response and angiogenesis. International Immunopharmacology. 67. 326-334. 10.1016/j.intimp.2018.12.031.
    • Liu, Yi & Wu, Shanshan & Wu, Haixuan & Liang, Xuelei & Guo, Dechao & Zhuo, Fenglin. (2021). Comparison of the Efficacy of Melasma Treatments: A Network Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials. Frontiers in Medicine. 8. 713554. 10.3389/fmed.2021.713554.
    • Zhang, Hanlin & Tang, Keyun & Wang, Yuchen & Fang, Rouyu & Sun, Qiuning. (2020). Rosacea Treatment: Review and Update. Dermatology and Therapy. 11. 10.1007/s13555-020-00461-0.
    • Kim MS, Chang SE, Haw S, Bak H, Kim YJ, Lee MW. Tranexamic acid solution soaking is an excellent approach for rosacea patients: a preliminary observation in six patients. J Dermatol. 2013;40(1):70–1.
    • Bageorgou F, Vasalou V, Tzanetakou V, Kontochristopoulos G. The new therapeutic choice of tranexamic acid solution in treatment on erythematotelangiectatic rosacea. J Cosmetic Dermatol. 2019;18(2):563–7.
    • Jakhar D, Kaur I, Misri R. Topical 10% tranexamic acid for erythematotelangiectatic steriod induced rosacea. J Am Acad Dermatol. 2020. https://doi.org/10.1016/j.jaad.2019.12.067.
    • Kalantari, Yasamin & Dadkhahfar, Sahar & Etesami, Ifa. (2022). Post-acne erythema treatment: A systematic review of the literature. Journal of Cosmetic Dermatology. 21. 10.1111/jocd.14804.
    • Bageorgou, Fotini & Vasalou, Varvara & Tzanetakou, Vasiliki &
    • Zhong, Shaomin & Sun, Nan & Liu, Huixian & Niu, Yueqing & Chen, Can & Wu, Yan. (2015). Topical tranexamic acid improves the permeability barrier in rosacea. Dermatologica Sinica. 33. 10.1016/j.dsi.2015.04.012.
    • Yuan, Chao & Wang, Xue-Min & Yang, Li-Jie & Wu, Pei-Lan. (2013). Tranexamic acid accelerates skin barrier recovery and upregulates occludin in damaged skin. International journal of dermatology. 53. 10.1111/ijd.12099.
    • Batory, Mirella & Wołowiec-Korecka, Emilia & Rotsztejn, Helena. (2020). The influence of topical 5% tranexamic acid at pH 2.38 with and without corundum microdermabrasion on pigmentation and skin surface lipids. Dermatologic Therapy. 33. 10.1111/dth.14391.
    • Nadiah, HalimiSyafiqah & Hannah, Masood & Lee, Kah & Jofrry, SuhaidahMohd & Ming, L C. (2016). Use of tranexamic acid for skin whitening and melasma therapy: A product review. Archives of Pharmacy Practice. 7. 43. 10.4103/2045-080X.183037.
    • Wang, Jordan & Jhawar, Nikita & Saedi, Nazanin. (2019). Tranexamic Acid for Melasma: Evaluating the Various Formulations. The Journal of clinical and aesthetic dermatology. 12. E73-E74.
    • McKesey J et al., Melasma treatment: an evidence-based review, Am J Clin Dermatol 2020, 21, 173-225. DOI: 1007/s40257-019-00488-w

     

    Gluconolattone

    • Hunt, Michelle & Barnetson, Ross. (1992). A comparative study of gluconolactone versus benzoyl peroxide in the treatment of acne. The Australasian journal of dermatology. 33. 131-4. 10.1111/j.1440-0960.1992.tb00100.x.
    • Kantikosum, Kornphaka & Chongpison, Yuda & Chottawornsak, Natcha & Asawanonda, Pravit. (2019). The efficacy of glycolic acid, salicylic acid, gluconolactone, and licochalcone A combined with 0.1% adapalene vs adapalene monotherapy in mild-to-moderate acne vulgaris: a double-blinded within-person comparative study. Clinical, Cosmetic and Investigational Dermatology. Volume 12. 151-161. 10.2147/CCID.S193730.
    • Yu, Ruey & Scott, Eugene. (2004). Alpha-hydroxyacids and carboxylic acids. Journal of cosmetic dermatology. 3. 76-87. 10.1111/j.1473-2130.2004.00059.x.
    • Green, Barbara & Yu, Ruey & Scott, Eugene. (2009). Clinical and Cosmeceutical uses oh hydroxyacids. Clinics in dermatology. 27. 495-501. 10.1016/j.clindermatol.2009.06.023.
    • Kornhauser, Andrija & Coelho, Sergio & Hearing, Vincent. (2010). Applications of hydroxy acids: Classification, mechanisms, and photoactivity. Clinical, cosmetic and investigational dermatology. 3. 135-42. 10.2147/CCID.S9042.
    • Draelos, Zoe & Green, Barbara & Edison, Brenda. (2006). An evaluation of a polyhydroxy acid skin care regimen in combination with azelaic acid 15% gel in rosacea patients. Journal of cosmetic dermatology. 5. 23-9. 10.1111/j.1473-2165.2006.00219.x.

    Allantoina

    • Scheinfeld N. S. (2010). Urea: a review of scientific and clinical data. Skinmed, 8(2), 102–106. Agner T (ed): Skin Barrier Function. Curr Probl Dermatol. Basel, Karger, 2016, vol 49, pp 1-7. doi: 10.1159/000441539
    • Kapuscinska, Alicja & Nowak, Izabela. (2014). The use of urea and its derivatives in the cosmetics industry. Chemik. 68. 91-96.

    Ceramidi

    Pantenolo

    • Skin moisturizing effects of panthenol-based formulations FLÁVIO B. CAMARGO, Jr., LORENA R. GASPAR, and PATRÍCIA M. B. G. MAIA CAMPOS, J. Cosmet. Sci., 62, 361–369 ( July/August 2011)
    • Pittermann, W. & SCHMITT, M. & Kietzmann, Manfred. (1999).Skin penetration properties of cosmetic formulations using a perfused bovine udder model. J Cosmet Sci. 50.

    Vitamina E

    • W GehringJoachim FluhrJoachim FluhrM Gloor, Influence of vitamin E acetate on stratum corneum hydration. August 1998Arzneimittel-Forschung 48(7):772-5
    • OPINION OF THE SCIENTIFIC COMMITTEE ON COSMETIC PRODUCTS AND NON-FOOD PRODUCTS INTENDED FOR CONSUMERS CONCERNING THE USE OF ALPHA-TOCOPHEROL ACETATE IN COSMETIC PRODUCTS. 2001
    • Aly Hassan NadaAly Hassan NadaAbdelazim ZaghloulAbdelazim ZaghloulMohsen HedayaMohsen HedayaI S Khattab. Stability of vitamin E and vitamin E acetate containing cosmetic preparations. March 2012Journal of Global Pharma Technology 4(3):1-8

    Inulina e Alpha Glucan Oligodsaccaride

    • Zofia Nizioł-ŁukaszewskaTomasz BujakTomasz BujakTomasz WasilewskiTomasz WasilewskiEdyta Szmuc. Inulin as an effectiveness and safe ingredient in cosmetics March 2019Polish Journal of Chemical Technology 21(1):44-49
    • Tripodo G, Mandracchia D. Inulin as a multifaceted (active) substance and its chemical functionalization: From plant extraction to applications in pharmacy, cosmetics and food. Eur J Pharm Biopharm. 2019;141:21-36. doi:10.1016/j.ejpb.2019.05.011
    • Review article Inulin as a multifaceted (active) substance and its chemical functionalization: From plant extraction to applications in pharmacy, cosmetics and food Giuseppe Tripodoa, Delia Mandracchiab,⁎
    • Efficacy, tolerability and acceptability of topical regimens containing the prebiotic Biolin in children suffering from atopic dermatitis Article in European Journal of Pediatric Dermatology April 2017.
    • Review article: Changing our microbiome: probiotics in dermatology* Y. Yu iD ,1 S. Dunaway,1 J. Champer,2 J. Kim3 and A. Alikhan4, April 2019.
    • Functional Role of Probiotics and Prebiotics on Skin Health and Disease Vasiliki Lolou and Mihalis I. Panayiotidis * Department of Applied Sciences, Northumbria University, Newcastle Upon Tyne NE1 8ST, UK; Published: 17 May 2019.
    • The effect of an emollient with benfothiamine and Biolin prebiotic on the improvement of epidermal skin function Joanna Narbutt, Igor A. Bednarski, Aleksandra Lesiak Dermoklinika Medical Centre, Lodz, Poland Adv Dermatol Allergol 2016; XXXIII (3): 224–231 DOI: 10.5114/ada.2016.60616.
    • Prebiotic Cosmetics: An Alternative to Antibacterial ProductsMarch 2007International Journal of Cosmetic Science 29(1):63-4.
      2009 Oct;60(10):809-14. doi: 10.1007/s00105-009-1759-4. Pre- and probiotic cosmetics.
    • Coronado, Maria. (2016). Probiotics – promising cosmetic ingredient or marketing tool?. H&PC Today. 10-12.

    Escina

    • Gallelli, Luca. (2019). Escin: a review of its anti-edematous, anti-inflammatory, and venotonic properties. Drug Design, Development and Therapy. Volume 13. 3425-3437. 10.2147/DDDT.S207720.
    • Belcaro, Gianni & Dugall, Mark & Maramaldi, Giada & Togni, Stefano & Giacomelli, Luca. (2016). Under eye-bags in healthy subjects: evaluation of the effects of a new escin-based cosmetic cream in an eight-week study. Minerva oftalmologica. 58. 65-69.
    • Wilkinson, J.A. & Brown, A.M.G.. (2000). Horse Chestnut – Aesculus Hippocastanum: Potential Applications in Cosmetic Skin‐care Products. International journal of cosmetic science. 21. 437-47. 10.1046/j.1467-2494.1999.234192.x.

     

    Ti potrebbe interessare…

    1 review for Redless - crema anti-rossori

    1. saracorrado85@virgilio.it (proprietario verificato)

      Ho acquistato questa crema, sia per eritema che per macchie scure zigomi. Siccome leggo molto, ha degli ottimi attivi tra cui l’ acido tranexamico e gluconolattone. La trovo una crema performante, ed unica nel suo genere.

    Aggiungi una recensione
    Prodotti gender neutral